Marquez conferma!



In questa prima gara del 2014, Marc Marquez e Valentino Rossi si sono sfidati senza risparmiarsi, infiammando gli animi dei fans di tutto il mondo. Il giovane talento batte il nove volte campione in un bellissimo duello, fatto di entrate e di traversi. Assente illustre Jorge Lorenzo, autoeliminatosi nel primo giro. Diverse sono state le cadute, che hanno consentito il ritorno di Dani Pedrosa e il recupero della ‘Open’ di Aleix Espargarò, quarto al traguardo davanti alla coppia Ducati composta da Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, che a malapena è riuscito a tagliare il traguardo. Dopo una serie di cadute e sorpassi, Valentino prende il comando della gara, con Marquez che lo tallona da vicino mentre Pedrosa si limita ad osservare l’evolversi della situazione. Intanto dalle retrovie, arriva come un treno la Open di Aleix Espargarò, che travolge in un sol colpo il tandem Ducati, con il fratello minore Pol a chiudere il secondo trenino. Più indetro, le due Open di Nicky Hayden e Scott Redding si scambiano la posizione per un largo dell’americano.
A nove giri dal termine, il Campione del Mondo in carica passa Valentino e inizia a esibirsi nei suoi famosi traversi, controllando la moto al limite. Gli ultimi Km sono un vero corpo a corpo tra il passato e il futuro del motociclismo mondiale: ad ogni affondo di Rossi corrisponde un contro sorpasso del talento di Cervera. Il campione in carica guadagna quei metri preziosi che gli consentono di mettere in cassaforte la vittoria. Sul podio anche la Honda di Dani Pedrosa.

Reazioni:

Nessun commento:

Comment this post. If you haven't a Google Account, you can use "anonimo" . Thanks

| Copyright © 2013 Motor Fuel