MV Agusta Brutale 800 Dragster


La nuova 3 cilindri MV Agusta si presentava con un nome impegnativo, per essere una moto di cilindrata media. La nuova creatura varesina si chiama infatti ufficialmente MV Agusta Brutale 800 Dragster. Quindi si tratta una reinterpretazione della Brutale 800, una rilettura estrema nel look e nella filosofia, una moto nata per spiriti liberi a cui interessa divertirsi, farsi notare e andare in giro possibilmente da soli (anche se ovviamente la moto è biposto, almeno come dotazioni standard). 


Ha molto della classica brutale, ma cambia lo stile e il grado di affinamento delle sofisticate soluzioni elettroniche abbinate al motore. Confermati l’albero controrotante e il cambio estraibile (i rapporti di trasmissione e del cambio sono identici a quelli della Brutale), mentre l’elettronica digestione motore è rivista per garantire un’erogazione pronta e lineare. Tradotto: certe irregolarità di funzionamento del 3 cilindri di 800 cc (ottimo motore per grinta e personalità, sia chiaro) dovrebbero essere diventate un ricordo. Tramite comodi comandi al manubrio e integrati nella strumentazione, si possono gestire 4 mappe motore (Sport, Normal e Rain più una personalizzabile. I parametri gestiti sono molti, tra cui risposta motore, limitatore di giri, risposta della coppia motore, sensibilità del comando gas, freno motore) e il Controllo di Trazione su 8 livelli, anch’esso migliorato.


La ciclistica non presenta variazioni di rilievo, gomma posteriore esclusa (200 mm), ma la sella ridisegnata e il nuovo manubrio regolabile regalano una posizione di guida particolare e una distribuzione dei pesi diversa rispetto alla Brutale naked. Da ciò deriverà certamente un feelling di guida unico, alla ricerca del miglior compromesso tra maneggevolezza e stabilità, ovvero divertimento e sicurezza. A proposito di quest’ultima, l’impianto frenante vanta componentistica Brembo e, di serie, il sistema ABS Bosch 9 PLUS con RLM (Rear wheel Lift-up Mitigation: anti ribaltamento). 
La versione ABS è l’unica disponibile ed è offerta a 13.490 euro (f.c.) in Bianco o Grigio Avio Metallizzato Opaco.


Dati tecnici

MOTORE
Tipo Tre cilindri, 4 tempi, 12 valvole
Distribuzione Doppio albero a camme in testa
Cilindrata totale 798 cc
Rapporto di compressione 13,3:1
Avviamento Elettrico
Alesaggio per corsa 79 mm x 54,3 mm
Potenza max. a giri/min (all’albero) 92 kW (125 CV) a 11.600 giri/min
Coppia massima giri/min 81 Nm (8,25 kgm) a 8.600 giri/min
Limitatore a 13.000 giri/min
Raffreddamento A liquido e olio con con radiatori separati
Accensione - Iniezione Sistema integrato di accensione-iniezione MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) con tre iniettori. Centralina di controllo motore Eldor EM2.0; corpo farfallato full drive by wire Mikuni; bobine pencil-coil dotate di tecnologia “ionsensing”, controllo della detonazione e misfire. Controllo di coppia con 4 mappe, Traction Control ad 8 livelli di intervento

TRASMISSIONE
Sistema cambio elettronico MV EAS (Electronically Assisted Shift)
Frizione Multidisco in bagno d’olio a comando meccanico
Cambio velocità Estraibile a sei velocità con ingranaggi sempre in presa
Rapporti primaria 19/36
Rapporti cambio
Prima: Velocità 13/37
Seconda: Velocità 16/34
Terza: Velocità 18/32
Quarta: Velocità 19/30
Quinta: Velocità 21/30
Sesta: Velocità 22/29
Rapporto finale di trasmissione 16/41

IMPIANTO ELETTRICO
Tensione impianto 12 V
Alternatore 350 W a 5000 giri/min
Batteria 12 V - 8,6 Ah

TELAIO
Tipo Tubolare a traliccio in acciaio ALS
Materiale piastre fulcro forcellone Lega di alluminio

SOSPENSIONE ANTERIORE
Forcella Marzocchi oleodinamica a steli rovesciati con sistema di regolazione esterno e separato del freno in estensione, in compressione e del precarico molla
Ø Steli 43 mm
Corsa 125 mm

SOSPENSIONE POSTERIORE
Monoammortizzatore Sachs con leveraggio progressivo, regolabile in estensione, in compressione e nel precarico molla
Materiale forcellone oscillante monobraccio Lega di alluminio
Corsa 125 mm

FRENI
Anteriore A doppio disco flottante (Ø 320 mm) con fascia frenante e flangia in acciaio
Pinza freno anteriore Radiale Brembo a 4 pistoncini (Ø 32 mm)
Posteriore A disco in acciaio (Ø 220 mm)
Pinza freno posteriore Brembo a 2 pistoncini (Ø 34 mm)
ABS Bosch 9 PLUS con RLM (Rear wheel Lift-up Mitigation)

CERCHI
Anteriore: Materiale / dimensioni Lega di alluminio 3,50 ” x 17 ”
Posteriore: Materiale / dimensioni Lega di alluminio 6,00 ” x 17 ” (Brutale 800 5,50”)

PNEUMATICI
Anteriore 120/70 - ZR 17 M/C (58 W)
Posteriore 200/50 - ZR 17 M/C (75 W) (Brutale 800 Posteriore 180/55 - ZR 17 M/C (73 W)
Pneumatici Pirelli DIABLO Rosso II

DIMENSIONI E PESO
Interasse 1.380 mm
Lunghezza totale 2060 mm (Brutale 800: 2.085 mm)
Larghezza max. 825 mm (Brutale 800: 725 mm)
Altezza sella 811 mm (Brutale 800: 810 mm)
Altezza min. da terra 149 mm (Brutale 800: 160 mm)
Avancorsa 95 mm
Peso a secco 167 kg
Rapporto peso-potenza 1,34 kg/CV
Capacità serbatoio carburante 16,6 l

PRESTAZIONI
Velocità max. 245,0 km/h
Reazioni:

Nessun commento:

Comment this post. If you haven't a Google Account, you can use "anonimo" . Thanks

| Copyright © 2013 Motor Fuel